1 – Risalendo la valle del Metauro: Viaggio attraverso la valle del Metauro, partendo dalla cittadina di Fermignano, dove sorgeva l’antica cartiera del Ducato di Urbino e patria di Donato Bramante. Da qui si procederà passando attraverso la piana di San Silvestro, dove si svolse la battaglia del Metauro tra romani e cartaginesi per arrivare a Urbania. Questa città è l’antica dimora del duca Francesco Maria II Della Rovere, che qui fu il vero mecenate per i maiolicari della città. In Urbania si potrà visitare il Palazzo Ducale, che ricorda gli antichi fasti dei signori di Urbino e poi l’affascinante Chiesa dei Morti, dove sono conservate delle mummie del XVII secolo. L’itinerario proseguirà poi a Sant’Angelo in Vado, dove visitando la città e il museo di Santa Maria dei Servi si potrà scoprire una realtà in cui grandi artisti, Federico Zuccari, Ghiberti, Wallenstein e altri hanno avuto possibilità di realizzare opere di inestimabile valore. La visita si concluderà poi alla Domus del Mito che conserva dei mosaici romani policromi conservati perfettamente, testimonianza che questo territorio fu abitato sin dall’antichità. (Durata 6 h)

2 – Viaggio ai confini del ducato: Viaggio che parte dalla città di Cagli e dall’imponente torrione progettato e realizzato da Francesco di Giorgio Martini, unico reperto superstite dallo smantellamento della fortificazione. La visita prosegue nel centro storico della città ed ha come punto focale la chiesa di San Domenico, dove sarà possibile ammirare la splendida Cappella Tiranni, opera di Giovanni Santi, padre di Raffaello, che rappresenta uno dei suoi massimi capolavori. La visita proseguirà poi al bellissimo castello di Frontone, un altro esempio dell’opera di Francesco di Giorgio Martini nel nostro territorio. Il percorso proseguirà poi a Pergola, dove sarà possibile oltre che visitare il centro storico, intraprendere la visita del Museo dei Bronzi Dorati, dove oltre a una vasta pinacoteca e una collezione di monete, sarà possibile ammirare i Bronzi: questi sono delle bellissime statue bronzee e sono un reperto unico. (Durata 6h)